Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Intrattenimento’ Category

Buon Natale 2010


Tantissimi cari Auguri a tutti i passanti in viaggio su queste pagine

godeteVi in serenità le feste natalizie e programmate tanti bei giri

 

 

Read Full Post »

Tracce sulla neve


Un occasione, un mattino presto, la neve fresca scricchiola sotto le suole, le medesime tracce, i soliti calpestii di tanti anni prima, quelle che gioiose portavano in un aula chiassosa, quando il cuore leggero non conosce fatiche, non porta fardelli.

Un mattino presto come tanti anni fa  ……………. passi condivisi

le foto di questa mattina

http://www.strozzavolpe.it  …… nella foto ( dalle colline del Chianti lungo la 429 )

Read Full Post »


Ancora una volta è andato in scena Turismo in moto, ………….. facendo un passo indietro,

il nome riportava ad uno spazio web creato nel 2003 grazie al caro Paolo2145, cui facevano riferimento alcuni ragazzacci, inizialmente assieme al Maglio, ed al sottoscritto, ci sono stati altri girelloni già amici con Paolo, come Antonello, altri se ne aggiungevano quali Danilo (Bronzino49 ), Sandro Zannatort  Serdiak ed il nostro ultimo eroe, ma primo animatore Oscar (Caino ).

Turismo in moto si anima 3 – 4 volte all’ anno in uscite mirate a cavallo delle nostre amate cavalcature, e se nei primi anni erano rigorsamente uscite monelle dei maschietti, tutte km ed avventura, pian piano si sono arricchite a 360°. Adesso Vi partecipano vivaci consorti ( non ci fidano più di mandarci da soli, come con i bimbi troppi vispi) si rinforza la combriccola con amici del momento, si inseriscono spazi turistico-culturali, rinunciando a qualche km ed alcune curve, beh ……………… ci si ferma più frequentemente a tavola, derivazione tipica di un’ aggrgazione più ampia che richiede maggiori spaci ludici….

Le uscite sfruttano il venerdi per riunirsi, ed il sabato per girellare, le location sono quasi sempre in centro italia per dar modo alla domenica di essere tutti a casa, emiliani, romani, e facilmente per i centrici come il sottoscritto.

Questo fine settimana ci siamo affidati al vulcanico Oscar, mitico quanto meticoloso organizzatore, giusto giullare della situazione, punto di ritrovo l’ hotel Vega vicino Perugia, il trattamento è ottimo anche per gentile intercessione di Marinella, Danilo Bronzino49 arriva con le prime ombre da Nettuno, a seguire anche Sandro/Zannatort e Nico/Serdiak che hanno impavidamente valicato l’ appennino sotto la neve, Paolo2145 e noi abbiamo approfittato del pomeriggio per l’ avvicinamento, risparmiandoci i rigori della sera quando la temperatura è scesa prossima ai 2° – 3°.

2010-12-04 Turismo in moto – il percorso

Monte Castello di Vibio – PG

Il Teatro della Concordia   di Monte Castello di Vibio

continua………………

Foto:

Read Full Post »


Come tutti, in questo inizio d’ inverno, mi ero rotto di giorni e giorni di pioggia, ultimamente dalle mie parti ( da quanto sento, come dovunque ) si è vista solo acqua, e nei rari giorni dove usciva il sole c’ era da lavorare.

Questa sera sono uscito presto da lavoro, mi sono vestito, e presa la 100gs ( regina ), linda come il primo giorno l’ ho portata a salutare altre comari della stalla che aveva lasciato per arrivare nel mio garage.

C’è una bella R65/5 bianca, filetti neri, quasi pronta, un 80 gs pd già lucidato che offre il proprio starter ad un pollicione amico, solite belle chiacchere, ma come sappiamo bene in certi luoghi il tempo vola, in breve si fanno già le 20, si chiude.

Calzo guanti e casco, inserisco la chiave, tre lucette a farmi l’ occhiolino, tiro ” l’aria” al massimo, ed istintivamente il police dx preme nel punto giusto, eccolo quel lieve trastullo da rotazione traversa, ed il dolce borbottio del 2 valve, con la sx si liberano i due rubinetti per alimentare Regina, lei gira rotonda magari era ancora tiepida, ed allora riporto “l’ aria” indietro – mezza corsa, sulla tacca di mezzo, ecco il primo scatto del cambio, giusto cento metri per arrivare in fondo al vialetto dove Alberto inizia a chiudere,  mi fermo,  lui  ha un nuovo mezzo da mostrarmi, il gas leggero tiene il motore sui 1500 giri per una decina di secondi, è il momento di chiedere di più……….. tolgo tutta l’ aria, tengo il gas ancora qualche secondo e poi lascio la moto, lei borbotta tranquilla ai 1000 giri, attende pazientemente che si esauriscano i ns. semplici saluti e poi mi riaccoglie per una leggera passeggiata di rientro.

Poche centinaia di metri e mi sembra di essere urato da insetti giganti che mi colpiscono rumorosamente casco e cupolino, nel buio della sera impiego alcuni secondi a realizzare che erano i primi goccioloni, avanguardie cadute in ordine sparso, che precedevano la carica di tutto il battaglione, di li a qualche km il diluvio, peraltro alquanto poco piacevole lungo la SS429 sempre molto ricca di traffico pesante.

Il faro di profondità laterale, si rivela un ottimo accessorio per migliorare la visibiltà di una parabola principale che hà chiaramente doti ventennali di luminosità, si aggiunge il piacere di buon senso, nella consapevolezza di aver gommato Regina con le affidabilissime tourance, anche se aveva scarpe con ancora tanto battistrada ( ma molto datato !! )

E’ la solita strada di rientro, una colonnina luminosa indica 2° – è arrivato anche il freddo, i km scorrono tra luci accecanti che rimbalzano sulla visiera e penombre rilassanti, ampi laghetti si formano sulla carreggiata sconnessa, attraversarli inaspettatamente provoca schiaffi d’ acqua che avvolgono il boxer .

.………. oramai anche questa mukka è tutta inzaccherata !!!

mmh… potrebbe essere la scusa per farsi portare, sabato mattina,
a prendere una bella cioccolata calda alla Raticosa –
chissà ??? sempre che non ci sia neve come adesso

Ringrazio il caro amico Paolo per questa dritta golosa,
e magari ci scappa anche di incrociare qualche brutta faccia nota

Read Full Post »


La giornata è splendida, alzandosi presto e scappando fuori casa di primo mattino si possono apprezzare profumi e sfumature che in questo periodo dell’anno sono meravigliosi, specie se si ha la fortuna di vivere dalle nostre parti:

non è stata l’ occasione di un bel giretto con la nostra mukka, ma comunque una bellissima giornata

le foto :

Read Full Post »


Una bellissima giornata con gli amici Umbri del Motoclub Città di Assisi
coronata con una bella ed assolata cerimonia di benedizione delle moto

Foto

In verità questa mattina saltare fuori alle 7,00 di mattina con -3° non era il massimo,

ma già dopo pochi km in mezzo a verdissime crete senese, un caldo
cappuccino alla Colonna del Grillo ci ripagavano della levataccia,


dopodichè sole, ottima compagnia ed il tutto coronato a tavola


come sempre ottima occasione per raccontarci/scambiarsi le proprie esperienze




peraltro oggi abbiamo fatto la conoscenza diretta di Fabrizio e Rosanna ( I Cecca)


squisiti motoviaggiatori, come di altri aniamatori di questo storico Motoclub,


tanti squisiti motociclisti con la passione genuina delle due ruote,


d’ altronde conoscendo Romualdo ed Oscar da tempo, non avevamo dubbi.


Alp_3225 … ed Alp-ina

Read Full Post »


Giovedi : gara al goparck di Mantova – i kart indoor sono divertetntissimi
              a parte le pilote marrocchine che ti tamponano duro per passareArrabbiato
Venerdi : dopo 4 ore si sonno…. giornataccia lavorativa e richiamo di tennis
Sabato : partenza alle 06,30………………… finalmente una giornata di relax
             dopo una trentacinquina di anni sono ritornato a fare il boscaiolo
             anche se solo per una giornata……………… in compenso
             batterie ricaricate al massimo e stasera dormirò come un ghiroAnimoticon

             ……. probabilmente ripeteremo in marzo, abbiamo lasciato una
             quercia centenaria taglaita, da  portare via

Read Full Post »


Quest’ anno piove, oppure nevica, a volte però esce una bella giornata di sole,
la tramontana ripulisce l’ aria, la temperatura rigida tiene in casa tante persone,
noi approfittiamo…………………..
le strade sono sgombre, dietro la visiera, sotto il goretex solo il tepore delle nostre emozioni
domina.
Allora bastano poche curve, un centinaio di km divengono più ricchi di intero week end
la nostra mukka apprezza l’ aria frizzantina che l’ accarezza, i raggi di sole intensi allungano
bellissime ombre sui fianchi delle nostre strade più care, in lontananza la neve che ammanta le cime
appenniniche e non solo………………….  ecco il Pratomagno in abito bianco come raramente accade

allora niente di meglio che una sosta tra mure amiche,
poche curve ormai memorizzate anche dalla nostra moto e ci ritroviamo nella piazzetta di Volpaia,

dalla Paola, ha riaperto oggi dopo un mesetto di meritata chiusura, pronta ad affrontare una
nuova annata traboccante di amici che la vanno a trovare  per le sue prelibatezze culinarie, ma
anche per la simpatia genuina che dispensa con tutti.
Ci prendiamo una bella cioccolata calda, cercando di non farsi notare ( ahimè essere astemi e trovarsi
nel cuore del Gallo Nero d.oc.g.) in mezzo ai soliti avventori che invece approfittano per sorseggiare
molteplici nettari di Bacco.
Un po’ di chiacchiere, una giapponesina che salta come una matta scattando a raffica in tutta la piazzetta
come all’ interno del Bar Ucci  di Paola, in breve il sole si abbassa sino all’ orizzonte, è ora di rientrare
Minnie pennella traiettorie sicure con un pò di meritato brio sin quando un cinghiale passa trafelato
trafelato da un lato all’ altro della strada incurante del nostro arrivo ………………… meglio moderare il brio !!!!

Read Full Post »


Oggi credevamo di avere un pò si sole

….. ce la siamo quasi data a gambe per rientrare prima che un bel
temporalone ci inghiottisse, ma nel frattempo abbiamo raccolto qualche bella
magia invernale ….

 


comunque una bella galoppata, con Alp-ina e Minnie  Animoticon

Read Full Post »


Pensavamo ad un giretto illuminato dal sole in una calda domenica d’ inverno
invece stamani nubi basse si mischiano alle nebbie mattutine, ma ciò non ci toglie il buonumore, anzi ci
permette di salutare esclusivamente moteur animati da uno spirito del nostro tipo……..
Minnie superati i 1500 km scalpita, quindi niente di meglio di un pò di saliscendi nostrani, sempre con un
occhio di riguardo alle curve che spesso si presentano asciutte dove il sole le scalda, per poi divenire d’un tratto
completamente bagnate nella loro metà ombreggiata.


Il " solito" Chianti, poi il pratomagno lungo la Sp.59 di Talla  sino a Rassina, ove decidiamo di salire a Chiusi della Verna
dal versante di Chitignano, chissà che non incontriamo Caino ( oggi in giro con il suo motoclub) e proprio nel’ incrocio del paese
eccoli sfilare, si fermano sull’ incrocio per il monastero francescano, un saluto veloce ad Oscar e Romualdo e via, loro pappano
al convento, noi abbiamo in mente qualcosa di più frugale e rapido e ripartiamo affrontando una SS208 del Valico dello Spino,
una Strada con la ESSE maiuscola che non abbiamo transitato spesso per il tipo di traffico tipico, ma oggi è quasi tutta per noi.
Pochi metri prima del valico, sorpresa, un nuovo punto di ristoro,  Stop and go, il nome la dice lunga ci adeguiamo, tanto oggi
ci sono solo cacciatori e ………….. pasta fatta a mano, come non rendere omaggio !


Solo una sosta veloce e di nuovo in sella tra le nuvole sempre più basse, le curve verso la Pieve sono bellissime anche in discesa,
svoltiamo prima del paese perchè non resistiamo allo starcene lontani dai centri ed inforchiamo un’ altra minore (io la definirei ) la sp47
che ci conduce ad Anghiari, il paese sembra riposare assopito tra le nebbie, e noi non lo disturbiamo si aspetta un altro valico
il passo Scheggia ( SP43 ) una ventina di km, un auto in tutto, lasciamo la valle del Tevere per passare in quella dell’ Arno, continuano
gli attraversamenti collinari, la SS540 di Ambra ci riavvicina a Siena, al ponte sul fiume Ombrone (una decina di km sotto le sorgenti
del 2′ fiume toscano ) c’è la Colonna del Grillo – un caffettino è d’ obbligo alla quasi chiusura della giornata, orami sono tutte curve
che la nostra mukka imparerà a memoria

 Foto complete

Read Full Post »

Older Posts »